Cicli circadiani come modificarli

Scoperto come cambiare l’orologio biologico grazie all’individuazione di particolari geni che è possibile manipolare. La ricerca è pubblicata sulla rivista Applied Physics Reviews dal gruppo dell’Università di Stato della Pennsylvania coordinato da Rongling Wu. I ricercatori hanno scoperto che il controllo dei ritmi circadiani è dovuto ad una complessa rete…Leggi l'articolo intero

Tumori seno nuove scoperte microRNA

Tumore al seno nuove scoperte 2021: trovati due interruttori molecolari che lo rallentano. Lo studio italiano è pubblicato su Journal of Cell Biology ed è stato condotto dal gruppo di Francesco Nicassio all’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) e dal gruppo di Pier Paolo Di Fiore all’Istituto Europeo di Oncologia (IEO)…Leggi l'articolo intero

Cause sensibilità dentale al freddo

Denti sensibili al freddo scoperte nuove cause da imputare alla proteina TRCP5 che viene espressa dalle cellule della dentina, sotto lo smalto. La proteina in questione è una sorta di termometro molecolare, presente in quantità maggiori in caso di carie; attivandosi con il freddo stimola le fibre nervose ad inviare…Leggi l'articolo intero

Gene della calvizie mutazione

Un nuovo gene responsabile della calvizie è stato individuato da un gruppo di ricercatori della China Agricultural University (Cau), che hanno pubblicato la scoperta su Faseb Journal nel novembre del 2019. In verità sulla genetica dell’alopecia si è già studiato molto e si è compreso che il “gene dei recettori…Leggi l'articolo intero

Tumore colon nuove cure con virus oncolitico

Possibilità di nuove cure per il tumore al colon grazie ad un virus che può uccidere le cellule cancerose. Il virus oncolitico utilizzato nella fase di sperimentazione preclinica è il CF33, il quale insieme all’inibizione del checkpoint anti-PD-L1, può dare un’immunità antitumorale duratura, anche nei casi dei tumori più critici.…Leggi l'articolo intero

Prugne secche alimenti per le ossa

Le prugne secche sono alimenti utili alle ossa: in base ai risultati di esperimenti hanno mostrato che aiutano a prevenire completamente la perdita ossea e a ripristinare parte dell’osso nei casi di lesioni del midollo spinale. Questi dati non fanno altro che confermare quello che era stato osservato in precedenti…Leggi l'articolo intero

Acufeni nuovi rimedi

Un nuovo rimedio per gli acufeni è stato studiato all’Università del Minnesota e consiste nell’applicazione della tecnica di neuromodulazione bimodale. E’ un trattamento non invasivo che prevede l’impiego di un dispositivo che abbina suoni e piccole scosse elettriche sulla lingua. Lo studio è stato pubblicato su Science Translational Medicine e…Leggi l'articolo intero

Cellule tumorali immortali

Una scoperta importantissima ha individuato il meccanismo che permette alle cellule tumorali di non morire e diventare “immortali”. I ricercatori dell’Università di Montreal con avanzate tecniche di microscopia molecolare, hanno trovato la mutazione che fa sì che l’enzima telomerasi resti sempre attivo, consentendo in questo modo alla cellula di continuare…Leggi l'articolo intero

Inventore Amuchina

L’Amuchina fu scoperta per caso dall’ingegnere elettrotecnico pugliese Oronzio De Nora nel 1923. Oronzio De Nora, nato al Altamura, scoprì che l’ “ossicloruro elettrolitico” era efficace per disinfettare e cicatrizzare le ferite. Come racconta Francesca Olivini, curatrice dell’Area Materiali del Museo della Scienza e tecnologia a Milano, l’ing. De Nora si…Leggi l'articolo intero

Fermare invecchiamento

Contenuti 1. Perché si invecchia? 2. Invecchiamento e radicali liberi Riuscire a fermare l’invecchiamento è il sogno di tutti. Su National Academy of Sciences è stata pubblicata la scoperta che la pianta Pinus longaeva custodisce il segreto della longevità. Il Pinus longaeva (Methuselah – “pino di setola”) è un albero…Leggi l'articolo intero