La Volpe il Corvo morale favola

Morale della favola “Il Corvo e la Volpe” devota. Favola di Esopo ripresa da Fedro e da Jean De La Fontaine. Si tratta di favole a sfondo educativo che nascondono un messaggio dietro la metafora. La Volpe e il Corvo testo originale C’era una volta un corvo che, fermo su…Leggi l'articolo intero

Persone che non cambiano idea

Persone che non cambiano mai idea: c’è una spiegazione psicologica e neurologica. Lo possiamo notare spesso che cambiare idea non è facile. Poi ci sono persone che hanno più difficoltà di altre ad accettare opinioni diverse dalle proprie. Secondo diversi studi ci sono vari fattori che influenzano la nostra presa…Leggi l'articolo intero

Bambini che litigano psicologia

Bambini che litigano: secondo la psicologia meglio non intervenire. Si chiama mimamoru ed è una strategia pedagogica giapponese, il cui nome significa “guardare” (dalla parola “mi”) e “guardia” o “protezione“, dalla parola “mamoru”. Questa strategia prevede infatti, che gli adulti (compresi gli educatori), restino ad osservare senza intervenire quando c’è…Leggi l'articolo intero

Perché si ha bisogno di amici

Avere bisogno di un amico è fisiologico: le neuroscienze ci dicono infatti, che nel cervello si attiva una specifica zona dopo un periodo di isolamento e di privazione. La neuroscienziata Livia Tomova, del Mit di Boston, ha spiegato le sue scoperte in una pubblicazione su Nature Neuroscience. La mancanza di…Leggi l'articolo intero

Perché il tempo scorre veloce

Perché si ha la sensazione che il tempo scorra più veloce? La percezione del tempo varia molto durante la vita di ognuno, soprattutto in base all’età o a particolari stati d’animo. Adrian Bejan della Duke University negli Usa ha provato a dare una spiegazione sul perché con l’avanzare dell’età il…Leggi l'articolo intero

Da dove nasce la curiosità

Da dove nasce la curiosità? E’ localizzata nella “zona incerta” del cervello, secondo quanto emerge da nuovi studi delle neuroscienze. La “zona incerta” del cervello è denominata in questo modo perché quando fu scoperta si conosceva poco sul ruolo dei neuroni che ne fanno parte. Ma, le più attuali ricerche…Leggi l'articolo intero

Perchè si crede ai complotti

Perché si crede ai complotti? Se pensiamo di essere immuni a qualunque teoria complottista, forse ci sbagliamo. Ricercatori norvegesi dimostrano che ognuno con diversi gradi può essere incline a credere a qualche teoria. Inoltre da uno studio sono emersi i tratti predominanti della personalità del complottista.…Leggi l'articolo intero

Meccanismi della paura contagiosa

I meccanismi della trasmissione della paura sono legati all’empatia: ovvero, tramite il contatto sociale con altri individui la paura diventa contagiosa. Le sensazioni di paura, dolore e ansia sono trasmissibili perché attivano strutture neurali. Non solo l’essere umano, ma anche molte specie animali sono coinvolte nei meccanismi di empatia e…Leggi l'articolo intero

Pazienza deriva da serotonina nel cervello

L’origine della pazienza è stata individuata in specifiche aree del cervello ed è strettamente correlata con la produzione del neurotrasmettirore serotonina. Su Science Advances è descritto lo studio che ha portato i ricercatori dell’Istituto Universitario di Scienza e Tecnologia di Okinawa, a capire meglio quali siano i meccanismi coinvolti nei…Leggi l'articolo intero

Guardare natura in TV fa bene

I migliori programmi televisivi, quelli che fanno bene all’umore, sono i documentari sulla natura. Un nuovo studio reso noto sul Journal of Environmental Psychology, dimostra che guardare la natura su uno schermo allevia le emozioni negative, soprattutto quando si è costretti a stare in isolamento. La natura vista con la TV…Leggi l'articolo intero