Mandorle proprietà benefici
  • 100 g di Mandorle dolci secche apportano circa 628 calorie (kcal).

Le mandorle sono semi oleosi, prodotti dall’albero del mandorlo; sono molto amati e diffusi per la loro versatilità e per il loro sapore.

Hanno un contenuto calorico elevato come molti altri tipi di frutta secca, ma contengono preziosi elementi nutritivi.

Coltivazione delle mandorle

La coltivazione delle mandorle è diffusa in tutto il Mediterraneo e l’Italia si distingue per la produzione di alcune tipologie come la mandorla di Avola in Sicilia o quella di Toritto in Puglia. Anche in Canada si ha un’ampia diffusione di mandorle che vengono usate prettamente nell’industria dolciaria, e di alcune varietà si usa anche il legno.

Proprietà e benefici per la salute

I nutrizionisti suggeriscono di assumere 30 grammi di frutta secca al giorno perché, come confermano molti studi scientifici, questi alimenti hanno molte proprietà in grado di contribuire alla buona salute.

Le mandorle, come le noci, sono fra la frutta secca più consigliata e sono meno grasse.

I principali benefici delle mandorle sono:

  • fonte di vitamina E e acidi insaturi, Omega-3, tutte sostanze che proteggono dall’ossidazione, dall’invecchiamento, dalle infiammazioni;
  • proprietà antiossidanti, principalmente contenute nella buccia scura;
  • proprietà lassative e salutari per l’intestino perché ricche di fibre;
  • benificio per le ossa per il contenuto di calcio;
  • sostegno per il sistema nervoso per il contenuto di magnesio;
  • proprietà ipocolesterolemizzanti dovute agli Omega-3;
  • aiuto per il sistema immunitario e per la funzione cognitiva grazie al contenuto di zinco.

Mandorle: valori nutrizionali

Nella tabella dei valori nutrizionali delle mandorle spiccano alcuni nutrienti come:

  • vitamina E;
  • Niacina (vitamina B3);
  • Omega-3;
  • Potassio;
  • Fosforo;
  • Magnesio;
  • Calcio;
  • Ferro;
  • Zinco;
  • Selenio;
  • Rame;
  • fibre;
  • numerosi amminoacidi essenziali.

Quante mandorle consumare al giorno?

Si consiglia di non superare i 20-30g, che corrispondono a circa 15 mandorle con la buccia marrone, in cui c’è la maggiore concentrazione di nutrienti. Sono molti i modi per mangiare le mandorle: dall’uso delle mandorle grattugiate nei dolci o altre pietanze, al consumo come snack o merenda.

Controindicazioni

Le mandorle possono essere alimenti allergizzanti e non sono adatte a chi soffre di calcoli renali perché contengono ossalati.

Tabella valori

Mandorle dolci secche
CategoriaFrutta secca a guscio e semi oleaginosi
Codice Alimento008540
Nome ScientificoPrunus amygdalus communis
English NameAlmonds, sweet, dried
Parte Edibile24 g
Porzione30 g
NutrienteValore per 100g
Acqua (g)5.1 A
Energia (kcal)628 C
Energia (kJ)2629 C
Proteine (g)22.0 A
Lipidi (g)55.3 A
Colesterolo (mg)S
Carboidrati disponibili (g)4.6 C
Amido (g)0.8 A
Zuccheri solubili (g)3.7 A
Alcool (g)S
Fibra totale (g)12.7 A
Fibra solubile (g)0.63 A
Fibra insolubile (g)12.04 A
MINERALI
Descrizione NutrienteValore per
100 g
Origine Dato
Sodio (mg)14A
Potassio (mg)780A
Calcio (mg)240A
Magnesio (mg)264A
Fosforo (mg)550A
Ferro (mg)3A
Rame (mg)0.92A
Zinco (mg)2.5A
Selenio (μg)1.5A
VITAMINE
Descrizione NutrienteValore per
100 g
Origine Dato
Tiamina (mg)0.23A
Riboflavina (mg)0.4A
Niacina (mg)3A
Vitamina C (mg)0A
Vitamina A retinolo equivalente (μg)1A
Vitamina E (mg)26A
ACIDI GRASSI
Descrizione NutrienteValore per
100 g
Origine Dato
Acidi grassi Saturi (%)8.38C
C4:0-C10:0 (%)0A
C12:0 acido laurico (%)0A
C14:0 acido miristico (%)0.09A
C16:0 acido palmitico (%)6.36A
C18:0 acido stearico (%)1.72A
C20:0 acido arachidico (%)0.2A
C22:0 acido beenico (%)0A
Acidi grassi Monoinsaturi (%)72.04C
C14:1 acido miristoleico (%)0A
C16:1 acido palmitoleico (%)0.69A
C18:1 acido oleico (%)71.35A
C20:1 acido eicosenoico (%)0A
C22:1 acido erucico (%)0A
Acidi grassi Polinsaturi (%)19.82C
C18:2 acido linoleico (%)19.25A
C18:3 acido linolenico (%)0.55A
C20:4 acido arachidonico (%)0A
C20:5 acido eicosapentenoico EPA (%)0A
C22:6 acido docosaesenoico DHA (%)0A
Polinsatuti/Saturi2.36C
AMINOACIDI (% di proteine)
Descrizione NutrienteValore per
100 g
Origine Dato
Lisina2.20A
Istidina2.94A
Arginina9.87A
Acido aspartico11.15A
Treonina2.57A
Serina4.76A
Acido glutammico24.44A
Prolina4.81A
Glicina5.74A
Alanina4.15A
Cistina1.32A
Valina4.73A
Metionina0.88A
Isoleucina3.83A
Leucina6.59A
Tirosina2.81A
Fenilalanina4.83A
Triptofano1.79A
Indice Chimico49C
Aminoacido limitanteLisinaC
ALTRI COMPOSTI
Descrizione NutrienteValore per
100 g
Origine Dato
Acido fitico (g)
Fonte CREA


Condividi su:

Lascia un commento