Legumi fanno bene al cuore

Mangiare legumi fa bene al cuore. Su Advances in Nutrition un nuovo studio dice che legumi come ceci, fagioli, piselli, lenticchie ed altri tipi, sono importanti alimenti per contrastare le malattie cardiovascolari, coronariche e l’ipertensione.

In effetti i legumi sono stati già riconosciuti per i loro benefici nella prevenzione di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.

I legumi sono ricchi di fibre, proteine ​​vegetali e di diversi micronutrienti, ma hanno un basso contenuto di grassi e indice glicemico. Per tale ragione L’American Heart Association, la Canadian Cardiovascular Society e l’European Society for Cardiology, consigliano modelli dietetici in cui è prevista l’assunzione di legumi e frutta secca (quali arachidi, piselli freschi e fagioli freschi) per abbassare il colesterolo LDL e la pressione sanguigna.

Nella nuova ricerca si sono presi in analisi vari studi di coorte e si è scoperto che chi consuma più spesso legumi ha un 10% in meno di rischio di malattie cardiovascolari, rispetto alle persone che non hanno l’abitudine di mangiare legumi.

Le malattie cardiovascolari ad oggi rappresentano la prima causa di morte nel mondo ed è importante trovare nuove armi per contrastarle.

Inserire con regolarità i legumi nella propria dieta è facile ed accessibile a tutti e come spiega Hana Kahleova, direttrice delle ricerche cliniche presso il Physicians Committee, “Il semplice fatto di aggiungere più fagioli ai nostri piatti potrebbe essere un potente strumento per combattere le malattie cardiache e ridurre la pressione sanguigna”.

(Fonte: Associations between Dietary Pulses Alone or with Other Legumes and Cardiometabolic Disease Outcomes: An Umbrella Review and Updated Systematic Review and Meta-analysis of Prospective Cohort Studies)

Lascia un commento