Bambini bere acqua fa bene

L’acqua è indispensabile per il mantenimento del benessere psicofisico. Anche sui bambini è dimostrato che bere più acqua migliora le capacità cognitive e multitasking.

I bambini spesso dimenticano di bere l’acqua, eppure ne hanno molta necessità, specialmente quando sono in movimento.

Uno studio pubblicato su Journal of Nutrition mette in evidenza proprio l’importanza di non far mancare l’acqua ai bambini.

Lo studio mostra perché ai bambini fa bene bere acqua

I ricercatori hanno dimostrato che 75 bambini tra i 9 e gli 11 anni, che hanno bevuto più acqua per quattro giorni, erano più idratati ed avevano tempi di reazione più rapidi su un test di multitasking.

“Recenti dati sui biomarcatori di urina hanno indicato che oltre la metà dei bambini negli Stati Uniti è probabilmente idratata in modo inadeguato”, ha dichiarato il leader dello studio Naiman Khan, professore di kinesiologia e salute della Comunità nell’Illinois

“Abbiamo studiato a lungo gli effetti dietetici sulla cognizione dei bambini, ma l’opportunità di promuovere la funzione cognitiva nei bambini con assunzione di acqua è molto importante. I bambini hanno un rischio maggiore di disidratazione involontaria: dipendono dagli adulti per riconoscere i loro bisogni e fornire loro acqua.” ha spiegato Khan.

I ricercatori guidati dal prof. Khan ed in collaborazione con il prof. Charles Hillman della Northeastern University, hanno confrontato l’idratazione urinaria dei bambini e le prestazioni cognitive sia in condizioni normali, cioè dopo aver bevuto solo mezzo litro di acqua al giorno per quattro giorni, sia dopo aver bevuto 2,5 litri di acqua al giorno per altri quattro giorni.

Khan afferma che questo studio è uno dei primi che utilizza tutte le misure di idratazione delle urine disponibili, tra cui l’osmolalità, il peso specifico e il colore.

In conclusione, il risultato ha mostrato che i bambini con più idratazione tendono ad avere una maggiore capacità di multitasking e tempi di reazione più rapidi.

Hillman ha aggiunto: “Tali scoperte suggeriscono che i comportamenti di salute dell’infanzia, come l’essere adeguatamente idratati, possono favorire complesse operazioni cognitive tra cui memoria di lavoro e flessibilità cognitiva. Dato che questi aspetti della cognizione sono alla base del rendimento scolastico, è interessante pensare a interventi sullo stile di vita a basso costo, come aumentare l’assunzione di acqua, a beneficio della salute cognitiva e del cervello, nonché di un efficace funzionamento durante la giornata scolastica”.

(Fonte: Drinking more water improves multitasking ability in children, study finds)

Lascia un commento