Sensore per il test sudore

Ideato un sensore per il test del sudore. E’ uno strumento per monitorare lo stato di salute analizzando il sudore. La novità si deve ai ricercatori della Penn State e dell’Università Xiangtan.

Il dispositivo prende come riferimento diversi biomarcatori, tra cui il pH e il glucosio, che possono essere usati come indicatori di determinate patologie.

Il funzionamento e la descrizione del sensore sono spiegati su “Lab on a Chip“.

Il sensore è facilmente applicabile tramite una sorta di cerotto sulla pelle, così da rimanere a stretto contatto con le ghiandole sudoripare. È composto da una piccola fialetta che contiene più camere al suo interno.

Sensore  per il test del sudore

E’ dotato di una valvola idrofobica e idrorepellente, e un canale con rivestimento idrofilo che attira il sudore e lo raccoglie.
L’innovazione sta nella capacità di questo strumento di ridurre l’evaporazione del sudore e permettere una conservazione più duratura per analisi successive.

Il vantaggio nell’uso del sensore sarà sia in ambito sanitario che sportivo, come in atletica in cui è importante monitorare l’affaticamento e il surriscaldamento durante un allenamento.

Huanyu “Larry” Cheng, professore di ingegneria meccanica, è uno degli autori dello studio.

(Fonte: Skin-interfaced microfluidic devices with one-opening chambers and hydrophobic valves for sweat collection and analysis)

Lascia un commento