Empatia faticosa da provare

Provare empatia, “calarsi nei panni degli altri” richiede un impegno mentale. Uno sforzo che non siamo disposti a fare perché troppo pigri!

Undici esperimenti su circa 1200 persone, pubblicati sulla rivista scientifica Journal of Experimental Psychology: General, ci dimostrano che anche se mettersi nei panni altrui non porta dispendio di denaro e può essere positivo, lo evitiamo perché è ritenuto faticoso.

Empatia è un termine che deriva dal greco, en-pathos “sentire dentro”; è quindi la capacità di sentire le emozioni, i sentimenti ed i pensieri altrui e comprenderli come se ci appartenessero. Fa parte di quello che viene chiamata “intelligenza emotiva“, ed è un aspetto fondamentale della psiche umana che ci permette di capire l’altro, senza dare giudizio e senza un coinvolgimento emotivo personale.

Questa capacità di percepire lo stato d’animo degli altri, ha avuto un ruolo importante nell’evoluzione dell’Homo Sapiens: ha permesso di cooperare e sviluppare la comunicazione interpersonale.

Come sono stati eseguiti i test degli esperimenti?

Il ricercatore capo, il dott. C. Daryl Cameron insieme al suo team hanno progettato un “compito di selezione dell’empatia” per verificare se l’impegno cognitivo o lo sforzo mentale possono scoraggiare l’empatia. 

Per le prove i ricercatori hanno usato due mazzi di carte con foto tristi di bambini rifugiati. Guardando le foto di un mazzo, i partecipanti dovevano solo descrivere le caratteristiche fisiche della persona sulla carta. Sull’altro mazzo di carte è stato invece chiesto di provare empatia per le persone ritratte nelle foto, cercando di capire quello che stavano provando. Ad ogni prova ciascun partecipante era libero di scegliere da entrambi i mazzi.

In alcuni esperimenti aggiuntivi, i ricercatori hanno utilizzato mazzi che presentavano immagini di persone tristi o sorridenti.

Cosa hanno osservato i ricercatori? I partecipanti sceglievano sempre i mazzi che non richiedevano sentimento di empatia, anche se si trattava di foto con persone felici.

Infatti, il dott. Cameron osserva: “Abbiamo visto una forte preferenza per evitare l’empatia anche quando qualcun altro esprimeva gioia”.

In totale, in tutti gli esperimenti effettuati, solo il 35% delle volte è stato scelto il mazzo empatia, con una netta predominanza quindi per il mazzo che non chiedeva alcuno sforzo di empatia.

Lo studio rimarca anche che non c’erano interessi o costi finanziari per provare empatia, infatti a nessun partecipante è stato chiesto di donare qualcosa per aiutare i bambini rifugiati mostrati nelle foto.

Dopo ogni esperimento le sensazioni descritte dai partecipanti erano di sforzo nel provare empatia, un impegno mentale che li faceva sentire irritati o angosciati.

Si è però riscontrato che un incentivo a provare empatia è il sentirsi bravi a farlo.

In due esperimenti, alla metà dei partecipanti è stato detto che erano migliori del 95% degli altri sul mazzo dell’empatia e del 50% migliori sul mazzo delle caratteristiche fisiche oggettive, mentre all’altro gruppo è stato detto il contrario. I partecipanti a cui è stato detto che erano più bravi degli altri a provare empatia, avevano maggiori probabilità di selezionare le carte dal mazzo di empatia e riferire che l’empatia richiedeva meno sforzo mentale.

Il dott. Cameron ha compreso che la fatica che occorre per provare empatia è un freno, mentre l’incoraggiamento ad essere più bravi degli altri a farlo è un incentivo.

“Se siamo in grado di spostare le motivazioni delle persone verso l’impegno nell’empatia, questa potrebbe essere una buona notizia per la società nel suo insieme”, ha affermato Cameron. “Potrebbe incoraggiare le persone a raggiungere gruppi che hanno bisogno di aiuto, come immigrati, rifugiati e vittime di catastrofi naturali”.

(Fonte articolo: https://www.apa.org/news/press/releases/2019/04/empathy-mental-effort)


Che Cos'è l'Empatia
€ 12,00

L'Empatia
Percepire le emozioni altrui

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 7,50

Il Problema Dell'empatia
€ 21,50

Comunicare con Empatia
€ 8,00

Empatie
L’esperienza ematica nella società del conflitto
€ 13,00

Il Potere dell'Empatia
Le formule per entrare nel cuore delle persone
€ 16,00

Empatia
Perché è importante e come metterla in pratica
€ 15,00

Empatia, Accoglienza, Congruenza
Il metodo non direttivo di Carl R. Rogers nella relazione educativa
€ 16,00

Lascia un commento