Karkadè Ibisco proprietà benefici

Il Karkadè o Ibisco, è noto per le sue proprietà benefiche che lo rendono un rimedio naturale utile contro l’ipertensione, il colesterolo alto, la fragilità capillare e le infiammazioni.

Viene usato sotto forma di tisane o infuso ed è conosciuto anche come tè d’Ibisco o tè dell’Abissinia. Si ricava infatti dai petali dei profumati fiori rossi della pianta Hibiscus Sabdariffa L., della famiglia delle Malvaceae, che cresce soprattutto in Africa e nelle zone caraibiche, dove si trova anche la varietà verde.

La raccolta dei fiori avviene in autunno, dopo che i fiori sono maturati con il caldo estivo. Prima di separare i petali, i fiori vengono essiccati per qualche giorno, stendendoli su reti metalliche. Poi i petali vengono staccati ed infine confezionati.

Gli infusi di Ibisco sono diffusi e apprezzati in tutta Europa, sia per il buon sapore che per le loro proprietà. Si caratterizzano infatti, per il gusto intenso leggermente acidulo, il colore rubino e il profumo fiorito.

Proprietà del Karkadè

Il Karkadè è una bevanda davvero consigliata a tutti perché non contiene caffeina, né grassi o colesterolo ed è un concentrato di sostanze antiossidanti, vitamine e minerali quali:

  • flavonoidi (delfinidina e cianidina, potenti antiossidanti che conferiscono il colore rosso e sono benefici per l’organismo);
  • antociani;
  • tannini;
  • vitamina A;
  • vitamina C (acido ascorbico importante per il sistema immunitario e il collagene);
  • ferro;
  • calcio;
  • potassio;
  • magnesio.

A cosa fa bene il Karkadè

La presenza di flavonoidi, antociani e tannini, contenuti in molti frutti e verdure, regalano all’Ibisco il tipico colore dei frutti di bosco e svolgono un’azione antiossidante che contrasta l’invecchiamento cellulare.

Inoltre, queste sostanze sono indicate per trattare i problemi della fragilità capillare, della microcircolazione e della ritenzione idrica.

Fra i benefici del karkadè troviamo anche l’azione diuretica, depurativa, lassativa, digestiva e brucia grassi.

In particolare le proprietà depurative, lassative e antinfiammatorie gli vengono conferite dalle mucillagini presenti, le quali sono impiegate in fitoterapia per la stipsi e per lenire infiammazioni alle vie respiratorie e all’apparato digerente.

E’ di aiuto nell’eliminazione delle scorie e antisettico per le vie urinarie.

Karkadè - Infuso
Ibiscus sabdariffa – fiori

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere

€ 5,64

Karkadè contro colesterolo e infiammazioni

Il Karkadè è privo di colesterolo e i suoi nutrienti, fra cui la vitamina C (acido ascorbico) di cui è ricco, proteggono dall’ipercolesterolemia, svolgono un’azione antinfiammatoria e rinforzano il sistema immunitario.

Karkadè e pressione

Un altro beneficio riconosciuto al Kardadè è la funzione di abbassare la pressione arteriosa, agendo quindi contro l’ipertensione. Uno studio pubblicato su The Journal of Nutrition ha esaminato gli effetti antipertensivi dell’Ibisco facendo uno studio su 65 persone adulte (dai 30 ai 70 anni) con condizioni di pre o lieve ipertensione. I soggetti non assumevano farmaci antipertensivi ed hanno consumato infuso di Ibisco per 6 settimane.

Lo studio ha dimostrato che il consumo quotidiano di infusi o tè di Ibisco portano significativi abbassamenti di pressione arteriosa in soggetti con ipertensione lieve e può esserne raccomandata l’assunzione.

Karkadè per la bellezza dei capelli e della pelle

Il Karkadè si presta anche ai trattamenti di bellezza in caso di capelli sciupati o spenti. Facendo degli impacchi sui capelli con l’infuso di Karkadè si renderanno lucidi e morbidi.

Mentre applicando con delle garze l’infuso sulla pelle, si possono lenire scottature e irritazioni, grazie all’azione delle mucillagini e polifenoli.

Per le pelli sensibili si può usare insieme a malva, calendula e ippocastano.

Shampoo Capelli Normali all'Ibisco
Per addolcire e stressare meno i capelli al momento del lavaggio.

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 11,20

Controindicazioni del Karkadè

Visto gli effetti sull’abbassamento di pressione arteriosa, il Karkadè non è consigliato a chi soffre di pressione bassa. Per i suoi effetti lassativi se ne sconsiglia l’assunzione a chi ha problemi di diarrea o colite.

E’ da evitare l’uso in gravidanza e durante l’allattamento.

Non ha effetti collaterali specifici, solo ad alte dosi potrebbe risultare epatotossico.

Il dosaggio da non superare è mediamente di 2 tazze al giorno, ma in particolari condizioni è bene chiedere consulto al proprio medico.

Come fare l’infuso di Karkadè o Ibisco

Infusi e tisane ai fiori di Ibisco si trovano spesso già pronti per il consumo in filtri e si possono acquistare anche al supermercato. Tuttavia, se si desidera una buona qualità si possono trovare i fiori essiccati nelle erboristerie o negozi biologici.

Per preparare il tè di Ibisco si procede come da consuetudine con altri tipi di infusi:

  • portare l’acqua ad ebollizione;
  • aggiungere una bustina di infuso in una tazza (oppure 2 cucchiaini di fiori essiccati)
  • lasciare in infusione 5-8 minuti
  • filtrare o eliminare la bustina
  • dolcificare a piacere (miele, zucchero di canna integrale ecc…), ma è preferibile berlo al naturale.

La bevanda al Karkadè è molto versatile e si può gustare sia calda che fredda aggiungendo ghiaccio e limone, per ottenere un potere dissetante.

Gli infusi pronti si trovano anche abbinati ad altri estratti di piante come malva, melissa, rosa canina, frutti di bosco.

Fiori di Ibisco essiccati

Valori nutrizionali per 100g di Karkadè o Ibisco

Acqua 89,63 g
Calorie 37 kcal
Proteine 0,43 g
Grassi 0,65 g
Ceneri 1,49 g
Carboidrati 7,41 g
Fibre 0,3 g
Zuccheri 6 g
Minerali
Calcio 1 mg
Ferro 8,64 mg
Magnesio 1 mg
Fosforo 3 mg
Potassio 9 mg
Sodio 3 mg
Zinco 0,12 mg
Rame 0,073 mg
Selenio 0 µg
Vitamine
Vitamina C (acido ascorbico) 18,4 mg 30,7 % RDA
Tiamina (vitamina B1) 1,279 mg 91,4 % RDA
Riboflavina (vitamina B2) 0,099 mg 6,2 % RDA
Niacina (vitamina B3 o PP) 0 mg
Piridossina (vitamina B6) 0 mg
Folati 1 µg
Acido folico 0 µg
Folati alimentari 1 µg
Folati (DFE) 1 µg 0,5 % RDA
Colina 0,4 mg
Vitamina B12 0 µg
Vitamina B12 (aggiunta) 0 µg
Vitamina A (RAE) 15 µg 1,9 % RDA
Retinolo 0 µg
Beta-carotene 178 µg
Alfa-carotene 0 µg
Criptoxantina 0 µg
Vitamina A, IU 296 IU
Licopene 0 µg
Luteina + zeaxantina 0 µg
Vitamina E 0 mg
Vitamina E (aggiunta) 0 mg
Vitamina D (D2+D3) 0 µg
Vitamina D 0 µg
Vitamina K 0 µg
Lipidi
Grassi saturi 0,267 g
C4:0 – Acido butirrico 0 g
C6:0 – Acido caproico 0 g
C8:0 – Acido caprilico 0 g
C10:0 – Acido caprinico 0 g
C12:0 – Acido laurico 0,008 g
C14:0 – Acido miristico 0,039 g
C16:0 – Acido palmitico 0,204 g
C18:0 – Acido stearico 0,016 g
Grassi monoinsaturi 0,083 g
C16:1 – Acido palmitoleico 0,046 g
C18:1 – Acido oleico 0,037 g
C20:1 – Acido gadoleico 0 g
C22:1 – Acido erucico 0 g
Grassi polinsaturi 0,037 g
C18:2 – Acido linoleico 0,018 g
C18:3 – Acido linolenico 0,018 g
U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. 2011.
USDA National Nutrient Database for Standard Reference, Release 24 (http://ndb.nal.usda.gov/).

Lascia un commento