Ghiaccio Artico 2020 scomparse calotte in Canada

Ultime notizie sul ghiaccio Artico 2020: sono scomparse le calotte della baia di St. Patrick sull’altopiano Hazen dell’isola nord-orientale di Ellesmere a Nunavut, in Canada. Le immagini sono state rilevate dai satelliti della NASA. 

Nel 2017 in un articolo pubblicato su The Cryosphere, scienziati del National Snow and Ice Data Center (NSIDC) avevano pronosticato che le calotte polari si sarebbero sciolte entro i prossimi cinque anni.

Dal confronto delle immagini satellitari del 2017 con quelle dell’agosto 1959, si evinceva che in quel range di tempo, le calotte si erano ridotte solo del 5% ed in particolare lo scioglimento si era concentrato fra il 2014 e il 2015.

Oggi le calotte polari risultano assenti, da quello che viene mostrato dalle immagini del satellite ASTER scattate il 14 luglio 2020.

Le calotte di ghiaccio della Baia di San Patrizio rappresentavano la metà di un gruppo di piccole calotte di ghiaccio sull’Altopiano Hazen, che si formarono e probabilmente raggiunsero la massima estensione durante la Piccola Era Glaciale, forse diversi secoli fa. 

Le calotte di ghiaccio di Murray e Simmons, che costituiscono la seconda metà delle calotte di ghiaccio del Plateau Hazen, si trovano ad un’altitudine più elevata e quindi stanno andando meglio, anche se gli scienziati prevedono che anche la loro scomparsa è imminente.

(Rif.to: The St. Patrick Bay ice caps in Canada have completely disappeared)

Lascia un commento