Cannella per dimagrire uso

La Cannella è studiata da tempo per le sue proprietà, fra le quali spicca l’attività dimagrante che esercita sul grasso. Nello studio “Ingestion of Cinnamaldehyde, a TRPA1 Agonist, Reduces Visceral Fats in Mice Fed a High-Fat and High-Sucrose Diet” pubblicato sul Journal of Nutritional Science and Vitaminology nel 2012, i ricercatori giapponesi hanno scoperto che la cinnamaldeide, la sostanza che conferisce il caratteristico odore e sapore alla cannella, agisce contro l’accumulo di grasso viscerale nei topi.

E’ vero che la Cannella fa dimagrire?

I ricercatori hanno notato che aggiungendo la cinnamaldeide (o aldeide cinnamica) a concentrazioni dello 0,1, 0,5 e 1,0%, il peso del tessuto adiposo mesenterico è diminuito in modo significativo nei topi.

Ma, anche altre conferme sull’attività “brucigrassi” della Cannella arrivano da uno studio condotto nell’Università del Michigan (USA), dove si è scoperto che la cinnamaldeide contenuta nell’olio essenziale di Cannella modifica il metabolismo e ne migliora la salute perché induce le cellule adipose e gli adipociti a bruciare energia attraverso un processo chiamato termogenesi.

Nello studio Cinnamaldehyde induces fat cell-autonomous thermogenesis and metabolic reprogramming pubblicato nella rivista Metabolism, il dottor Wu e i suoi colleghi hanno testato gli adipociti umani di volontari di diverse età, etnie e indici di massa corporea. Quando le cellule sono state trattate con cinnamaldeide, i ricercatori hanno osservato una maggiore espressione di diversi geni ed enzimi che migliorano il metabolismo lipidico. Hanno anche constatato un aumento di Ucp1 e Fgf21, che sono importanti proteine ​​regolatorie metaboliche coinvolte nella termogenesi.

Come usare la Cannella per dimagrire

La Cannella è una spezia molto particolare per il suo sapore inconfondibile, pizzicante e dolciastro al tempo stesso. Aggiunta a bevande e pietanze dà una nota unica.

Esistono due varietà in commercio:

  • Cinnamomum zeylanicum (origine Sri Lanka);
  • Cinnamomum cassia (origine Cina).

La Cinnamomum zeylanicum, più pregiata, ha un colore nocciola ed un aroma più dolciastro.

La Cinnamomum cassia ha un colore tendente al rosso scuro, è più increspata ed il gusto è più pungente.

La Cannella si trova in polvere e cannelli (bastoncini) e per gustarla vanno bene entrambe le forme, anche se è da preferire quella in cannelli da polverizzare al momento del consumo.

Per sfruttare al meglio il suo effetto dimagrante la Cannella si può aggiungere a tisane e the.

Tisana Cannella, Miele e Limone
  • 1 cucchiaino di Cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di miele di Tarassaco
  • 2 cucchiai di succo di limone fresco
  • 1 tazza di acqua

Bollire l’acqua, togliere dal fuoco ed aggiungere la Cannella in polvere. Lasciare in infusione per 5 minuti. Aggiungere il miele di Tarassaco e il succo di limone. Far sciogliere gli ingredienti insieme. Gustare la bevanda tiepida.

Tè verde e Cannella
  • 1 tazza di the verde biologico
  • 1/2 cucchiaino di Cannella in polvere o 1 bastoncino di Cannella
  • 1 cucchiaino di miele (a piacere)

Bollire l’acqua. Togliere dal fuoco e mettere il Tè verde (bustina o foglie sfuse in tisaniera). Lasciare in infusione per un paio di minuti quindi aggiungere la Cannella e a scelta il miele, se si preferisce dolcificare.

Zenzero e Cannella
  • 1 bastoncino di Cannella
  • 3 fette di radice di Zenzero
  • 1 tazza di acqua

Portare l’acqua ad ebollizione, abbassare il fuoco, aggiungere il bastoncino di Cannella e le fette di Zenzero. Lasciare cuocere per 5 minuti. Spegnere e lasciare intiepidire prima di consumare.

La stessa ricetta di può fare con Cannella in polvere (1 cucchiaino) e Zenzero in polvere (1 cucchiaino), da aggiungere a fuoco spento nell’acqua bollente.

Cannella e Aceto di mele
  • 1/ cucchiaino di Cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di Aceto di mele
  • 1 tazza di acqua

Bollire l’acqua, spegnere il fuoco ed aggiungere la Cannella. Lasciare raffreddare ed aggiungere infine l’Aceto di mele.

Acqua detossinante alla Cannella, Limone e Menta
  • 1 bastoncino di Cannella
  • 3 o 4 fette di limone
  • 2 foglie di menta
  • 1 tazza di acqua

Aggiungere il bastoncino di Cannella nella tazza di acqua e lasciare riposare per la notte. Al mattino seguente aggiungere le fette di limone e le foglie di menta. Riporre in frigo e bere durante il giorno.

Controindicazioni della Cannella

La Cannella è sicura nei dosaggi minimi. L’eccesso però può avere effetti collaterali. E’ inoltre controindicata nelle donne in gravidanza, a chi assume farmaci per il cuore o anticoagulanti.

Un eccessivo consumo può dare tachicardia o contrazioni muscolari.

Consultare il proprio medico prima dell’assunzione.

(Approfondimenti: Cinnamon turns up the heat on fat cells)

Lascia un commento