Pane di segale fa dimagrire

Pane di segale fa dimagrire? Da esperimenti condotti su 242 soggetti di entrambi i sessi, obesi o con problemi di sovrappeso, tra i 30 e i 70 anni, si è visto che chi consumava alimenti a base di segale perdeva mediamente più peso. Inoltre, i livelli di grasso corporeo diminuivano rispetto a chi assumeva prodotti a base di grano.

Lo studio pubblicato su Clinical Nutrition è durato 12 settimane ed è considerato uno dei più grandi realizzati per quanto riguarda gli effetti di alcuni cereali sul grasso corporeo e sul peso.

Dai dati raccolti i ricercatori dell’Università di Tecnologia Chalmers in Svezia, hanno potuto osservare che i prodotti alla segale migliorano in generale la salute e sono più utili per dimagrire rispetto a quelli a base di grano.

Segale fa dimagrire più del grano

La ricercatrice Kia Nøhr Iversen della Divisione di Scienze dell’alimentazione e della nutrizione della Chalmers, ha specificato che i partecipanti allo studio che mangiavano prodotti con segnale, perdevano una media 1,08 Kg in più rispetto agli altri soggetti che mangiavano alimenti con grano. La differenza maggiore è da attribuire alla perdita del grasso.

Inoltre la ricercatrice ha scoperto che la proteina C-reattiva (indicatore di infiammazione) era diminuita del 28% nel gruppo di persone che si era alimentato con prodotti alla segale, rispetto all’altro gruppo.

Segale e proteina C-reattiva

Già da altri studi è emerso un collegamento fra la segale e la proteina C-reattiva. Infatti gli alimenti a base di segale che sono ricchi di fibre, contribuiscono a diminuire la proteina C-reattiva, un marcatore indice di rischio cardiovascolare e infiammazioni.

Anche i batteri della flora intestinale potrebbero avere un ruolo

I ricercatori vogliono approfondire anche il ruolo dei batteri intestinali per capire se la differenza di risultati ottenuti nell’esperimento, sono attribuibili al modo diverso con il quale gli alimenti vengono assimilati da individuo a individuo.

Questo aiuterà sempre più a programmare diete personalizzate.

Il professore Rikard Landberg spiega: “Sebbene abbiamo visto una differenza complessiva nella perdita di peso tra il gruppo della segale e del grano, c’era anche una variazione molto ampia all’interno di quei gruppi. Aumentare la nostra comprensione del motivo per cui persone diverse rispondono in modo diverso agli stessi alimenti può aprire la strada a diete più specificamente personalizzate in base alle esigenze individuali. Attualmente stiamo studiando se alcuni batteri specifici nell’intestino potrebbero essere la spiegazione del motivo per cui alcune persone hanno perso più peso di altre che seguivano anche la dieta della segale”.

I prodotti a base di segale sono diffusi e facilmente reperibili sul mercato. La ricercatrice suggerisce ad esempio, di sostituire il pane di grano con quello di segale se si desidera perdere peso. Può essere un primo passo salutare e non troppo faticoso.

(Fonte: Eating whole grain rye products results in more weight loss than refined wheat diet)
Condividi su:

Lascia un commento