CleanO2 Saponette Anidrite Carbonica

In Canada la CleanO2, una start-up con sede a Calgary, ha avuto l’idea di far produrre saponette dall’anidrite carbonica, riuscendo a riciclare gli scarti delle industrie del settore.

L’anidrite carbonica prodotta dalle caldaie e dai forni delle fabbriche, utilizzando un dispositivo chiamato CARBiNX, viene trasformata in potassa da usare nei saponi e nei detergenti.

La potassa è una specie di sale ricco di potassio di cui ne esistono diverse tipologie; quella prodotta con questo nuovo processo deriva dall’utilizzo del CO2 di scarto industriale.

Il procedimento di CleanO2 assorbe la CO2 con una particolare sostanza chimica, un tipo di idrossido. Alla fine del procedimento si hanno grosse quantità di potassio, una sostanza molto utile in diversi settori di produzione.

Al momento l’utilizzo di questo tipo di potassa nei saponi è in fase di test, ma non si sono riscontrati problemi. La fabbrica di saponi “All Things Jill” di Jill Hawker la sta già usando nella sua linea di produzione di saponette fatte a mano e lo stesso Hawker dichiara che si ottengono dei prodotti davvero funzionali.

Il fondatore di CleanO2, Jaeson Cardiff, ha avuto l’idea nel 2005 quando lavorava come idraulico e da allora ha lavorato per perfezionare il processo chimico di trasformazione. Il suo obiettivo è di far crescere l’attività e vendere le unità CARBiNX, che hanno le dimensioni di due frigoriferi circa.

Il progetto è promettente ed anche la Canadian Natural Resources, la più grande azienda produttrice di petrolio e gas naturale in Canada, si dice favorevole a fornire la CO2, che invece attualmente sta cerdando di stoccare sottoterra, per un impiego produttivo ed un riciclo più creativo.

(Approfondimenti: https://www.cbc.ca/news/business/cleano2-cnrl-soap-carbinx-1.5265780)

Lascia un commento