Pane origini antiche pre-neolitico

Il pane ha un’origine e una storia molto antiche: è nato prima dell’agricoltura, 14.400 anni fa gruppi di cacciatori-raccoglitori lo preparavano usando cereali selvatici. Tracce del pane più antico finora scoperto, sono state trovate nella località nel Nord-Est della Giordania, nel sito popolato dai cacciatori-raccoglitori natufiti.

L’articolo sulla scoperta è apparso sulla rivista Academy of Sciences (Pnas) degli Stati Uniti, dalla collaborazione fra le Università britanniche di Cambridge e University College di Londra con quella danese di Copenaghen.

Origini del pane precedenti all’agricoltura

Nonostante il pane sia fra gli alimenti più consumati, ancora oggi si indaga sulle sue vere origini. Nello studio si riportano le prove che 4000 anni prima della nascita del modo di vivere agricolo neolitico, c’erano già le prime preparazioni di prodotti simili al pane. Dalla scoperta di resti di cibo carbonizzato, si è potuta ricostruire la catena di produzione da cui sono nate le prime forme di pane.

Le origini del pane sono state a lungo associate alla nascita dell’agricoltura e dell’addomesticamento dei cereali durante il Neolitico nel sud-ovest asiatico. In questo nuovo studio, i ricercatori hanno analizzato un totale di 24 resti di cibo carbonizzato provenienti da Shubayqa 1, un sito di cacciatori-raccoglitori di Natufian, situato nel nord-est della Giordania e datato 14,6-11,6 mila anni a.c.

In almeno due dei frammenti analizzati si sono trovate tracce di segale, miglio, avena e orzo. La preparazione sembra avvenisse dopo ripetute operazioni di setacciatura / macinazione; la farina ricavata veniva impastata prima di essere cotta. Si trattava comunque di un pane non lievitato, simile a quello trovato negli insediamenti risalenti all’epoca romana e della rivoluzione agricola del Neolitico.

I motivi alla base della produzione di prodotti simili al pane da parte degli abitanti di Shubayqa 1 sono difficili da valutare, ma potrebbero essere collegati a motivazioni nutrizionali, pratiche o simboliche (ad es. banchetti).

Grazie a questi dati empirici, si può giungere alla conclusione che alimenti simili al pane erano prodotti 4000 anni prima che l’agricoltura emergesse nel sud-ovest asiatico.

Amaia Arranz Otaegui, dell’Università di Copenaghen, ha dichiarato: “Adesso resta da verificare se la produzione e il consumo di pane da cereali selvatici abbia o meno influenzato la comparsa delle prime colture domestiche“.

I natufiti sono considerati una popolazione di transizione dalla cultura dei cacciatori-raccoglitori a quella tipica delle popolazioni sedentarie.

(Fonte: Archaeobotanical evidence reveals the origins of bread 14,400 years ago in northeastern Jordan)

Lascia un commento