Matetiali bloccano raggi UV il Legno Trasparente

Nuovi materiali che bloccano raggi UV: un materiale a base di legno, ma trasparente, è stato inventato da ingegneri dell’Università del Maryland.

Il legno trasparente è capace di isolare dal calore e di bloccare i raggi ultravioletti, rendendosi una futura soluzione innovativa per le finestre. La penetrabilità della luce è dell’80%, quello che basta ad illuminare una stanza, ma mantenendo la privacy, poiché da fuori non è possibile vedere all’interno.

Tale materiale è simile al vetro, ma ha delle venature naturali come quelle del legno. E’ resistente e trasparente e troverà impiego negli edifici in cui si può migliorare il livello di efficienza energetica.

Com’è fatto il legno trasparente?

Il legno trasparente è prodotto con delle cellule particolari che negli alberi sono capaci di trasportare acqua e nutrienti lungo il tronco e nei rami.

I ricercatori hanno usato queste speciali cellule dell’abete come canali, che allineati verticalmente, formano una nanostruttura che dona al materiale le caratteristiche migliori del vetro e del legno.

I test sul legno trasparente hanno mostrato che è più efficiente di due volte e mezzo nel bloccare il calore rispetto al semplice vetro, oltre che a filtrare i raggi UV.

E’ anche resistente di tre volte e mezzo in più rispetto al legno non trattato.

Gli studiosi hanno provato altri diversi tipi di legno come pino e tiglio, ma risultavano più chiari.

La ricerca sui materiali da costruzione a risparmio energetico è importante per la progettazione di edifici efficienti; il legno è attualmente uno dei materiali che promette di più.

La scoperta è descritta su Nature Communications.

(Rif.to: - Scalable aesthetic transparent wood for energy efficient buildings 
- Glass-like wood insulates heat, is tough, blocks UV and has wood-grain pattern)

Lascia un commento