Ivermectin farmaco contro Coronavirus

In fase di test in Australia il farmaco Ivermectin per combattere il Coronavirus. Secondo i ricercatori australiani il farmaco è in grado di uccidere la carica virale del Covid-19 in 48 ore.

Ivermectin è un medicinale antiparassitario usato per trattare altre malattie come Dengue o Zika, è riconosciuto dalla FDA (Agenzia del farmaco americana) ed è disponibile in tutto il mondo.

I risultati di laboratorio sono stati pubblicati su Antiviral Research e condotti sulle colture cellulari al Biomedicine Discovery Institute (BDI), nella Monash University di Melbourne, in collaborazione con il Doherty Institute.

Come spiega la dott.ssa Kylie Wagstaff: “Una singola dose potrebbe eliminare tutto l’Rna virale entro 48 ore. Entro le prime 24 ore si nota una riduzione davvero significativa. L’Ivermectin è ampiamente utilizzato e visto come un farmaco sicuro. Dobbiamo capire ora se il dosaggio tollerabile dagli esseri umani può essere efficace. Il prossimo passo sarà proprio questo. Posso solo dire che stiamo vivendo una pandemia globale e visto che non esiste un trattamento ancora approvato, se avessimo un composto già disponibile in tutto il mondo per curare dal Covid-19, potremmo aiutare tante persone dimezzando i tempi. Lo dico perché realisticamente ci vorrà un po’ prima che un vaccino sia ampiamente disponibile.”

Per ora ci vuole cautela perché non è ancora noto il meccanismo di azione con cui l’ivermectina è in grado di uccidere il virus; la dott.ssa Wagstaff ha affermato che probabilmente impedisce al virus Covid-19 di “smorzare” la capacità delle cellule ospiti di eliminarlo.

Sono necessari ulteriori test preclinici e studi clinici.

(Fonte: The FDA-approved Drug Ivermectin inhibits the replication of SARS-CoV-2 in vitro)

Lascia un commento