Immunoterapia contro il cancro

Nuove scoperte nell’immunoterapia contro il cancro: su Nature Communications in agosto 2020 sono stati pubblicati i risultati dei primi test effettuati dalla prof. Sophie Lucas e il suo team sulla neutralizzazione dei linfociti T regolatori (Treg).

Nel 2004 Sophie Lucas, ora presidente dell’UCLouvain de Duve Institute, ha iniziato a studiare il funzionamento delle cellule “immunosoppressive” facendo degli esperimenti sul blocco delle difese immunitarie nei tumori.

Le cellule immunosoppressive bloccano le risposte immunitarie del corpo e gli studi di questi anni hanno avuto lo scopo di identificarli e rimuoverli, per stimolare gli anticorpi ad agire contro il tumore.

I ricercatori hanno individuato i linfociti T regolatori (Treg), le quali sono cellule altamente immunosoppressive nei pazienti affetti da cancro. 

In seguito nel 2009, la prof. Lucas ha scoperto la GARP, una molecola situata proprio sulla superficie dei Treg, ma è stato nel 2018 che la ricercatrice ne ha compreso la funzione.

La GARP è una messaggera dei Treg ed invia segnali che bloccano le risposte immunitarie del corpo. Con appositi strumenti i ricercatori hanno impedito alle molecole GARP di inviare i segnali di blocco. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science.

test fatti sui topi usando anticorpi anti-GARP sulle cellule cancerose hanno dato risultati molto promettenti. In pratica, se il messaggero viene neutralizzato, le risposte immunitarie non vengono bloccate e possono agire nella loro funzione di eliminare le cellule tumorali. 

Quindi usando anticorpi anti-GARP si neutralizzano i linfociti Treg.

Regressione del tumore con immunoterapia combinata con anticorpi anti-GARP e anti-PD1

La regressione del tumore avviene rapidamente, però a condizione che gli anticorpi anti-GARP siano combinati con un’altra immunoterapia con anticorpi anti-PD1 già provata. E’ in questo modo che il team di UCLouvain ha combinato due approcci immunoterapici complementari, per agire in modi diversi sul sistema immunitario ed aumentare l’efficacia del trattamento del cancro.

Che cos’è l’immunoterapia

L’immunoterapia è la manipolazione delle risposte immunitarie naturalmente presenti nel corpo umano per combattere il cancro. Nel corpo ci sono meccanismi che innescano il blocco delle risposte immunitarie tramite cellule o molecole, che impediscono di uccidere le cellule tumorali consentendo al tumore di avanzare.

Con l’immunoterapia si stimolano o si aumentano le cellule immunitarie sane nel corpo umano per ottenere la risposta sulle cellule tumorali. E’ un trattamento diverso dalla chemioterapia, che prende di mira direttamente le cellule tumorali per ucciderle, ma coinvolge anche le cellule sane.

Dopo questi ultimi test condotti sui topi, il prossimo passo sarà di iniziare la sperimentazione sugli esseri umani e giungere a realizzare una terapia più efficace contro il cancro.

(Fonte: New immunotherapy to beat cancer)

Lascia un commento