Glaucoma nuove cure

Glaucoma nuove scoperte: la vitamina B3 utile per proteggere le cellule nervose dal danno che porta alla perdita della vista. I ricercatori del Centre for Eye Research Australia, spiegano che i loro esperimenti hanno dimostrato “miglioramenti significativi” sulla funzione visiva dei soggetti con glaucoma.

Nei test sono stati somministrati 3 grammi di vitamina B3 (nicotinamide) ogni giorno per 3 settimane, in concomitanza al trattamento standard contro il glaucoma, volto a ridurre la pressione oculare.

A seguito della sperimentazione su 57 pazienti, si è scoperto che in alcune persone la nicotinamide ad alte dosi ha migliorato significativamente il funzionamento delle cellule nervose negli occhi.

La ricercatrice Flora Hui dichiara: “Come terapia sicura che è ben tollerata dai pazienti, la vitamina B3 ha il potenziale come supplemento clinico per supportare i pazienti che stanno ricevendo un trattamento per il glaucoma”.

Precedenti ricerche precliniche negli Stati Uniti hanno già dimostrato che la vitamina B3 potrebbe prevenire la degenerazione del nervo ottico, ma questi sono i primi risultati sull’uomo.

La dott.ssa Hui ha affermato che i risultati hanno dato la speranza di un trattamento in grado di proteggere le cellule nervose e aiutare quelle che erano già state danneggiate a funzionare meglio.

“Come l’aggiunta di olio al motore di un’auto per consentirne il corretto funzionamento, la vitamina B3 potrebbe essere utilizzata per proteggere le cellule dai danni e aiutare le persone che sono state colpite dal glaucoma a funzionare meglio”.

Ma ora, è necessario un più ampio studio internazionale per determinare se il miglioramento mostrato in questa prima ricerca, potrebbe essere sostenuto a lungo termine per ridurre la progressione del glaucoma.

(Rif.to: Vitamin B3 shows promise for glaucoma patients in world-first clinical trial)


Lascia un commento