Come si perdona il tradimento

I meccanismi che portano a perdonare un tradimento sono simili in uomini e donne. L’infedeltà è il motivo più comune di separazione fra le coppie eterosessuali di tutto il mondo.

Infatti, i ricercatori hanno studiato 160 diverse culture, riscontrando che il problema dei tradimenti è la causa di rottura più frequente fra uomini e donne.

Però gli uomini e le donne vedono in modo diverso i vari tipi di infedeltà:

  • gli uomini considerano più grave l’infedeltà fisica, (quando la partner fa sesso con un’altra persona);
  • le donne considerano più grave l’infedeltà emotiva, cioè il coinvolgimento del proprio partner con un’altra persona.

L’articolo che affronta i meccanismi alla base del perdono è apparso su Journal of Relationships Research.

Uomini e donne come perdonano il tradimento?

Dagli studi effettuati si è compreso che, sia uomini che donne sono disposti a perdonare il proprio partner in egual modo, ed il grado di perdono non è correlato al tipo di infedeltà (che sia fisica o emotiva).

“Siamo sorpresi che le differenze tra i sessi non siano state maggiori. I meccanismi alla base del perdono sono più o meno identici tra i sessi”, afferma il professor Leif Edward Ottesen Kennair del Dipartimento di Psicologia della Norwegian University of Science and Technology (NTNU).

Il gruppo di ricerca ha valutato 92 coppie e le ha sottoposte a un questionario in cui c’erano due situazioni di infedeltà ipotetiche:

  • in una delle ipotesi il partner fa sesso con un’altra persona, ma non se ne innamora;
  • in un’altra situazione il partner si innamora di un’altra persona, ma non fa sesso.

Gli viene quindi chiesto quanto siano disposti a perdonare il proprio partner e si scopre che uomini e donne elaborano l’infedeltà in modo quasi identico.

Per molte persone è poco probabile che riescano a perdonare il tradimento del partner indipendentemente dal genere e dal tipo di infedeltà.

Trond Viggo Grøntvedt, autore dello studio, afferma: “La rottura o meno della coppia dipende principalmente da quanto minacciosa percepiscono l’infedeltà per la relazione”.

Ovvero, più si sente minacciosa l’infedeltà, peggio è per la relazione.

La possibilità che la relazione vada avanti dipende dalla capacità di perdonarsi a vicenda e sopratutto da quanto si è disposti ad evitare di prendere le distanze dal proprio partner.

Chiaramente, in tutto questo quadro esistono le grandi differenze soggettive che sono legate alla personalità e alle circostanze.

Inoltre, dallo studio si evince che in tema di tolleranza dei tradimenti, non cambia nulla nemmeno per quelle coppie che hanno un legame forte.

Infine, un altro aspetto importante che si è osservato è che, la possibilità di essere perdonati dopo un tradimento non dipende dall’ammettere la propria colpa di infedeltà.

“Il fattore di colpa non entra in gioco quando il partner è fisicamente infedele”, afferma Grøntvedt.

“Se fai volontariamente sesso con un’altra persona, praticamente non importa se ritieni che sia colpa tua.”

Mentre se si tratta di infedeltà emotiva, ci si chiede fino a che punto il partner infedele può essere incolpato per quello che è successo?

(Rif.to: How women and men forgive infidelity)

Lascia un commento