Amazon Dash Cart carrello spesa

Ideato un carrello della spesa “intelligente” da usare nei supermercati. Il carrello progettato da Amazon, è in grado di riconoscere quello che il cliente sta comprando. Usa varie tecnologie come telecamere, sensori e una bilancia.

Entro la fine dell’anno si prevede che verrà messo in funzione nella catena di supermercati Whole Foods, acquistata da Amazon tre anni fa.

Il nome del carrello intelligente è “Amazon Dash Cart” e grazie alla combinazione di tecnologie, sarà possibile acquistare la merce inserita al suo interno, senza necessità di fermarsi alla cassa per pagare. Infatti, il conto verrà addebitato direttamente tramite il metodo di pagamento scelto nel proprio account Amazon (che prevede solitamente una carta di credito).

E’ un’innovazione che porterà dei cambiamenti nel modo in cui verranno gestiti i grandi magazzini. Già in questi anni qualche start-up aveva progettato qualcosa di simile, che si basava sul conteggio dei prodotti prelevati dagli scaffali. Ma, era necessario che ogni prodotto fosse scansionato dal cliente prima di essere inserito nel carrello.

Con l’Amazon Dash Cart tutto è invece automatizzato: si possono lasciar cadere i prodotti nel carrello con comodità e i vari sensori, le telecamere e la bilancia, faranno tutto il lavoro di riconoscimento.

E’ anche presente un piccolo schermo sulla maniglia del carrello che informa il cliente sui prodotti che sta acquistando e sull’importo che andrà a pagare.

Se un articolo viene tolto dal carrello, viene ovviamente rimosso dal conto automaticamente.

(Approfondimenti: Amazon Dash Cart)

Lascia un commento