Livelli ferro sangue e longevità

Mantenere livelli sani di ferro nel sangue potrebbe essere la chiave per invecchiare meglio e vivere più a lungo. I ricercatori lo hanno confermato usando un metodo statistico – noto come randomizzazione mendeliana – che ha suggerito che i geni coinvolti nel metabolismo del ferro nel sangue sono in parte…Leggi l'articolo intero

Segreto per creare farmaci anti invecchiamento

Il segreto per creare futuri farmaci anti-invecchiamento è stato scoperto nell’attività della telomerasi, l’”enzima della longevità“. Il suo meccanismo, che produce sequenze ripetute di piccoli segmenti di DNA, potrà essere il bersaglio di nuovi farmaci. L’enzima telomerasi aggiunge sequenze ripetute di sei lettere alle estremità dei cromosomi, ed il suo funzionamento è stato…Leggi l'articolo intero

Fermare invecchiamento

Riuscire a fermare l’invecchiamento è il sogno di tutti. Su National Academy of Sciences è stata pubblicata la scoperta che la pianta Pinus longaeva custodisce il segreto della longevità. Il Pinus longaeva (Methuselah – “pino di setola”) è un albero tipico degli Stati Uniti sudoccidentali ed è l’organismo più antico…Leggi l'articolo intero

antiossidanti contro invecchiamento

Gli antiossidanti sono sostanze chimiche che contrastano i radicali liberi, i quali causano stress ossidativo. Per questo assumere antiossidanti è la migliore difesa contro l’invecchiamento dell’organismo. I radicali liberi sono molecole molto reattive, prodotte da processi fisiologici che utilizzano l’ossigeno. Sono molecole instabili, che hanno almeno un elettrone spaiato e…Leggi l'articolo intero

Melograno antinvecchiamento

Un team di scienziati dell’EPFL e la società Amazentis hanno scoperto che una molecola nei melograni ha proprietà antinvecchiamento sui muscoli. La molecola si chiama urolitina A. e deriva dagli ellagitannini dei melograni trasformati dai microbi nell’intestino. Questa formidabile molecola consente alle cellule muscolari di proteggersi da una delle principali…Leggi l'articolo intero

Estratto di liquirizia nella comesi

L’acido 18β ‐ glicirretico, estratto dalla glicirrizina, principale principio attivo della liquirizia, è caratterizzato non solo da una vasta gamma di preziose proprietà biologiche, ma anche da interessanti applicazioni dermatologiche. E’ risultato un ingrediente prezioso per la cura della pelle.…Leggi l'articolo intero